La tradizione classica costituisce un insostituibile patrimonio per il nostro paese. E' pertanto necessario che una conoscenza di base della cultura latina sia acquisita da tutti, sottolineandone e valorizzandone il ruolo nella costruzione dell'identità e nella formazione della lingua italiana.

Le finalità non possono essere diverse da quelle previste nello studio dell’italiano e delle altre lingue, sono cioè di ordine storico-culturale in senso ampio. Per il latino, non diversamente che per le altre lingue, lo studio della morfologia e della sintassi è concepito in funzione della comprensione dei testi.

Riprendiamo alcuni punti suggeriti già nei programmi Brocca nonché in svariate esperienze didattiche monitorate dall’IRRSAE e dall’Università:

Obiettivi di apprendimento

1) comprendere e tradurre un testo

2) individuare le relazioni esistenti fra i vari elementi linguistici

3) individuare nei testi gli elementi che esprimono la civiltà e la cultura latina, collegandoli con altre manifestazioni (opere artistiche, toponomastica, istituzioni etc.)

Contenuti

1) competenza linguistica

2) lettura e analisi dei testi (traduzione e contestualizzazione)